BANDO DIVARIO DIGITALE: per dotare gli studenti di pc e tablet

Il Comune di Cento ha pubblicato il bando con il quale vengono aperte le iscrizioni per accedere alla graduatoria per l’assegnazione di contributi per l’acquisto di strumentazione informatica per alunni/e delle scuole di ogni ordine e grado, statali e paritarie. 

Le famiglie interessate dovranno presentare la domanda entro  il 3 settembre 2020.

Sulla base delle domande pervenute e dei requisiti di priorità dal regolamento comunale verrà formulata una graduatoria da un’apposita commissione. Le famiglie in posizione utile in graduatoria riceveranno, a mezzo e-mail, una comunicazione circa l’accoglimento della domanda con le informazioni personalizzate relative all’erogazione del contributo.

I requisiti:

1) Residenza nel Comune di Cento ovvero in altro Comune della Regione Emilia Romagna il cui Comune, aderente ai bandi suddetti, preveda l’erogazione del contributo sulla base del criterio della frequenza presso una scuola del Comune di Cento;

2) L’alunno destinatario delle attrezzature deve essere stato, ai fini della graduatoria, preferibilmente segnalato rispetto alle necessità di dotazioni informatiche dalla scuola e/o dai Servizi Sociali, anche non in carico;

3) avere un valore ISEE inferiore ad € 20.000,00;

4) Non essere possessori di altro computer/tablet recente;

5) Non essere già beneficiario di altro contributo per l’acquisto di attrezzatura informatica;

Come presentare la domanda (in allegato):

Le famiglie interessate possono presentare domanda esclusivamente inviando una PEC a: comune.cento@cert.comune.cento.fe.it oppure inviare una mail (non PEC) a: protocollo@comune.cento.fe.it.

A tal fine, i genitori devono inviare la domanda di contributo in allegato compilata in tutte le sue parti e (ai fini della preferenza) l’attestazione di necessità di dotazione informatica rilasciata dai Responsabili delle Istituzioni Scolastiche ove il richiedente è iscritto nell’a.s. 2020/2021.

È importante sapere che…

Il contributo deve essere utilizzato per l’acquisto di:

  1. Tablet oppure “due in uno”: Minimo 10 pollici, 3 Giga RAM, 32 Giga, ROM, WIFI, Bluetooth, tastiera, telecamera, microfono e cuffie;
  2. PC Portatili: Minimo 13 pollici, 8 Giga, RAM, 256 Giga RoM WIFI, Bluetooth, telecamera, microfono e cuffie.

Le famiglie con alunni iscritti alla scuola primaria possono acquistare esclusivamente tablet con contributo massimo di € 300,00, mentre per le famiglie con alunni iscritti agli altri ordini di scuola il contributo massimo sarà di € 600,00  a valere per l’acquisto di tablet, “due in uno” o PC portatili.

Non saranno ammissibili le spese per l’acquisizione di cellulari di ogni tipo e di pc tipo desktop non portatili.

Allegati
domanda_dgr_363.pdf