LA SCUOLA A SCUOLA: il diritto delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi ad una scuola in presenza

L’iniziativa patrocinata dal Comune di Cento e promossa dal Centro per le famiglie locale è stata pensata in occasione del 20 NOVEMBRE 2020, giornata in cui si ricorda la Dichiarazione Universale dei DIRITTI per l’infanzia e l’adolescenza (DUDU), per una maggiore sensibilizzazione al diritto all’istruzione in presenza, cioè all’interno degli edifici scolastici. Tutto ciò ha l’intento di far riflettere in un periodo di pandemia che ha costretto i bambini più piccoli e i giovani studenti a modalità inconsuete di apprendimento.

Sarà una lunga diretta online su piattaforma dalle 10 alle 17: nella mattinata si alterneranno soprattutto interventi e contributi di studenti di scuole del territorio, con riflessioni ed elaborati sul valore dello stare a scuola come comunità educante e deputata alla formazione attraverso la relazione in presenza; nel pomeriggio seguiranno interventi di esperti e tanto altro, secondo un ricco e variegato programma.

La classe 3T della Scuola Secondaria del FLIC ha aderito alla proposta con un contributo di elaborati scritti, una raccolta di racconti, poesie e riflessioni libere, dal titolo “Preferisco in presenza… che a distanza in una stanza”, che verranno ascoltati durante la diretta.

Una bella lezione di EDUCAZIONE CIVICA che deve guidare i nostri ragazzi e gli adulti educatori, siano essi docenti o genitori, ad attraversare con consapevolezza e lucidità questa esperienza e questo particolare momento storico molto difficile per tutti.

In allegato la Locandina dell'evento.

Allegati
20_novembre_2020_2.jpg
20_novembre_2020_2_.jpg