MAGGIO 2012: I RICORDI NON "TREMANO"

Sono passati dieci anni da quando nella notte del 20 maggio, alle ore 4.03, una prima terribile scossa, alla quale ne sarebbero seguite altre, ha improvvisamente sconvolto la vita di moltissime persone in Emilia Romagna. Era poi il 29 maggio, mancavano pochi giorni alla fine dell’anno scolastico, quando alle ore 9.00 quella gioia nei corridoi, quella frenesia in vista delle imminenti vacanze sono state soppiantate da un inatteso rumore, un ingestibile tremore che ha scaraventato tutti fuori, con la forza.  

Quest’anno, invece, tra i banchi di scuola, gli alunni delle classi 2T e 3T della secondaria, hanno raccolto i loro flebili ricordi e le immagini impresse nei loro occhi di bambini tra i 3 e i 4 anni.

In allegato i testi.

Allegati
MAGGIO 2012_ A DIECI ANNI DEL TERREMOTO.pdf

Pubblicata il 25-05-2022