Andrà tutto...online!

immagine nel testo

Quante volte sono state criticate le tecnologie additandole come strumenti che ci isolano e ci separano da quella che è la realtà sociale?

Ma, in questo periodo storico, dove giornalmente si respira aria di incertezza e abbiamo l'obbligo di restare isolati, in via precauzionale, noi insegnanti abbiamo cambiato prospettiva e punto di vista.

Abbiamo pensato di utilizzare quelle tecnologie per rimanere in contatto, con i bambini e ragazzi, per non allontanarli da quelle relazioni che fino a qualche settimana fa erano quotidiane e che sono state costruite con fatica ma tanta soddisfazione.

Questa nuova modalità, la D.a.D (didattica a distanza) ci permette di ottenere la continuità del nostro dialogo educativo che è stato costruito e sviluppato tra le mura delle nostre aule.

Perciò noi insegnanti siamo pronti, i nostri PC sono attivi e connessi già dalle prime ore della mattina per accogliere ed essere accolti da quei visi a noi tanto cari e quei sorrisi sinceri.