Reading for pleasure

immagine nel testo

In questi giorni di didattica a distanza ho pensato di coinvolgere gli alunni in un progetto di lettura, sfruttando la bella opportunità che la Casa Editrice Oxford ci ha offerto, aprendoci la piattaforma Oxfordlearnersbookshelf. Agli alunni ho chiesto di scegliere uno tra i 148 libri di lettura semplificata in lingua inglese, che spaziano dai grandi classici alle storie contemporanee, dai racconti a fumetti agli approfondimenti di cultura e civiltà, in base al loro livello di conoscenza della lingua straniera. Ogni libro è accompagnato dall’audio, che rappresenta un’ottima opportunità di sentire la pronuncia corretta. Ho poi chiesto di presentare il libro letto usando la loro creatività e la fantasia, in modo che anche i compagni potessero essere incuriositi e spinti alla lettura.
I lavori dei ragazzi sono stati molto belli, e hanno spaziato dalla presentazione in Powerpoint alla scheda del libro, dallo story telling a fumetti ai disegni in pop-up. Qualche alunno intraprendente ha osato di più: una giovane lettrice ha coinvolto tutti i familiari in un simpaticissimo video racconto del libro letto, mentre un’altra ragazza ha raccontato la storia in un video, usando le sue Barbie e Ken come attori, e non so perchè mi ha colpito al cuore! Ringrazio i miei alunni e spero che almeno alcuni di loro siano stati punti dal reading bug e che continuino questa esperienza che arricchisce divertendo.

Pubblicata il 22-07-2020